La Bibbia illustrata di Bruno Bordoli

a cura di Jean Blanchaert

illustrazioni di Bruno Bordoli

Anno di pubblicazione 2018
ISBN 9788891818348
Lingua Italiano
Genere Arte
Marchio Electa

Prezzo € 120,00

L’arte contemporanea interpreta il sacro. Due preziosi volumi raccontano l’Antico e il Nuovo Testamento attraverso 500 opere pittoriche dell’artista Bruno Bordoli.

L’opera di Bruno Bordoli, oltre 10.000 lavori in cinquant’anni, si è sempre distinta per una forza poetica e intimista fuori dal comune. Lontano dai canoni rigorosi di uno sterile accademismo, l’artista ha fatto sue le suggestioni espressioniste e simboliste che caratterizzano la sua arte: il colore intenso, il segno marcato, la pennellata sciolta creano un mondo personale unico che, pur sfiorando il surreale, resta fortemente radicato alla realtà circostante. Dal 1972 Bordoli porta avanti un’intensa attività di interpretazione pittorica di autori classici e moderni del panorama letterario, oltre che dell’Antico e Nuovo Testamento. Degne di nota sono le opere sulla Passione di Cristo nella loro indagine sul rapporto che lega la fede religiosa all’emozione.
La Bibbia illustrata da Bordoli si presenta in un elegante edizione in due volumi – Antico e Nuovo Testamento – curata dal gallerista, antiquario e illustratore Jean Blanchaert. Il materiale iconografico, 500 opere dell’artista, è corredato da un’introduzione del curatore e un saggio di Fra Paolo Garuti, docente ordinario di Esegesi del Nuovo Testamento alla Pontificia Università San Tommaso di Roma

Bruno Bordoli nasce nel 1943 a Porlezza (CO). Dopo l’abilitazione magistrale si dedica alla storia dell’arte. Nel 1965 inizia a dipingere. Espone assiduamente a partire dal 1967. Tra le personali, sono da citare quelle in San Pietro in Atrio a Como, nel 1997, e alla Facoltà di Teologia di Lugano nel 2008.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *