Affreschi Italiani Da Giotto a Tiepolo

€ 150,00

Il volume, riccamente illustrato, ripercorre i momenti salienti dello svolgersi della pittura di paesaggio in Italia attraverso la presentazione di più di ottanta dipinti. Tema conduttore è la luce, elemento fondante del vero e di una nuova percezione del paesaggio, ma anche strumento ideale per diffondere, attraverso la pittura, idee e sentimenti soggettivi in un processo di intensificazione della realtà.
Dai numerosi saggi in catalogo emerge come la luce e il suo studio porteranno effetti imprevisti, complici anche le nuove scoperte tecnologiche e scientifiche che, mai come in questo secolo, daranno una diversa e potente visione della realtà. È una visione ormai allargata, che tende all’infinito, che avvicina luoghi e accorcia distanze, che sposta la percezione del reale e del visibile, che muta i confini individuali portandoli a una diversa sensibilità.
I contributi, affidati ad autorevoli specialisti, ripercorrono e approfondiscono lo sviluppo della pittura di paesaggio in Italia: dal girovago Caffi ai maggiori esponenti della Scuola di Posillipo, dai Macchiaioli a De Nittis, passando per le “Viste meravigliose” di Genova e delle Riviere, da Fontanesi ai pittori della Lombardia post-unitaria, arrivando ai “Paesaggi dell’anima” della nuova pittura veneziana di Ciardi e degli altri, al paesaggio simbolico dei Divisionisti.
Chiude il volume un esauriente dizionario biografico degli artisti in mostra.
Arnold Nesselrath, studioso tedesco di rinomata fama internazionale, è dal 1995 direttore del dipartimento di arte bizantina, medievale e moderna dei Musei Vaticani. Titolare della cattedra di storia dell’arte presso l’università di Berlino, dal 1981 è direttore del “Census of Antique Works of Art and Architecture” presso il Warburg Institute e la Bibliotheca Hertziana. Vive elavora tra Roma e Berlino.
Lo puoi acquistare con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *