Tana French, L’intruso

Stile libero Big
pp. 632
€ 21,00
ISBN 9788806234133

Traduzione di Alfredo Colitto

Inchiodare un assassino è una cosa. Lavorare alla Omicidi di Dublino è tutta un’altra, soprattutto quando sei l’unica detective donna.

«Una prosa incandescente».
Stephen King

«Tana French non delude mai»
Ian Rankin

«Tana French ispira nei suoi lettori una devozione quasi religiosa»
The New Yorker

«È sempre piú chiaro che Tana French, americana di nascita e ora di stanza a Dublino, è l’autore di crime piú interessante e piú importante emerso negli ultimi dieci anni».
The Washington Post

2° su The New York Times
3° sul Los Angeles Times
1° su Der Spiegel

I detective Antoinette Conway e Stephen Moran non sono popolari alla Omicidi di Dublino: nessuno perdona a Antoinette di essere una donna e a Moran di essere suo alleato. È per questo che a loro toccano solo le rogne e la routine di cui nessuno vuole occuparsi, come sembra essere l’assassinio di Aislinn Murray. L’hanno ritrovata in casa, riversa accanto a un tavolo apparecchiato per una cena romantica. All’apparenza, il classico litigio tra innamorati finito in tragedia. Ogni indizio incastra il ragazzo della vittima, ma Conway non è convinta, e resiste alle pressioni di chi vorrebbe chiudere l’incartamento in fretta. Troppe interferenze, troppe ombre nella vicenda. E quando inizia a indagare sul serio, quello che doveva essere un caso scontato prende una piega inattesa. È solo paranoia oppure, sotto la superficie scintillante, l’unità di punta della polizia nasconde qualcosa?

«Una meraviglia, puro piacere, un poliziesco dal gran ritmo, ma pieno di sfumature…French pensa e architetta trame come pochi altri».
Los Angeles Times

«Un romanzo che non lascia scampo da una autrice che è una fuoriclasse».
The Independent

«Una lettura eccitante e coinvolgente regalataci da una delle migliori scrittrici di thriller del momento».
The Guardian

 

Tana French è nata negli Stati Uniti nel 1973 ed è cresciuta tra Irlanda, Italia e Malawi. Vive a Dublino. Nel boscoLa somiglianza e I luoghi infedeli sono usciti per Mondadori. Per Einaudi ha pubblicato L’intruso (2018), il suo sesto romanzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *